Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

‘Caserta deve avere un polo oncologico’, l’appello di Del Gaudio per l’ospedale

31 / 01 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Caserta è da sempre, nel settore della sanità pubblica, il principale riferimento di una provincia di oltre 900mila abitanti. E' indispensabile che sia intrapresa ogni iniziativa affinché l'ospedale cittadino possa ospitare un polo oncologico". È quanto affermato dal sindaco Pio Del Gaudio, che così anticipa la richiesta che sottoporrà in occasione della prossima riunione dei vertici della sanità pubblica. "Sono molto soddisfatto - aggiunge il sindaco - del clima di aperto e collaborativo confronto che ha caratterizzato il nostro incontro in Comune, convocato con molta determinazione da me e dal presidente del Consiglio comunale Gianfausto Iarrobino. E' evidente un impegno comune di Asl, azienda ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano e Ordine dei Medici per segnare positivamente la sanità pubblica con la collaborazione dei Comuni, improntandola alla qualità dei servizi da assicurare ai cittadini. E' allora necessario che possa trovare un concreto percorso di attuazione la possibilità che un'assistenza così specializzata sia possibile nel capoluogo e non altrove, come oggi accade. Ciò anche per fornire e garantire certezze ai cittadini che ogni giorno vedono le patologie tumorali irrimediabilmente accompagnate alle gravi criticità che hanno originato la Terra dei Fuochi e ancora caratterizzano negativamente la qualità della vita di ciascuno di noi. E' questa - conclude il sindaco - una battaglia non certo facile, ma che deve accomunare tutti noi e quanti hanno a cuore la salute dei cittadini casertani". 

caserta ospedale polo oncologico pio del gaudio sanita asl
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.