Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

‘Il sindacato che vogliamo’, la Cisl si riunisce a Caserta per una sessione di studi

24 / 02 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Il sindacato che vogliamo” è il titolo della sessione di studi che la Fnp-Cisl di Terra di Lavoro terrà giovedì 26 febbraio, nell’hotel Vanvitelli. L’appuntamento, a partire dalle 9.30, “servirà a definire le strategie che la nostra organizzazione intenderà sviluppare per la difesa non solo dei diritti dei pensionati ma di quanti – e sono tanti – costituiscono le fasce più deboli della nostra comunità” spiega Mario Di Iorio, segretario generale della federazione cislina dei pensionati, che conta oltre 22.000 iscritti in provincia di Caserta. “Siamo – continua il leader cislino - insoddisfatti dell’azione delle istituzioni in materia di welfare e politiche sociali sul nostro territorio. E’ inconcepibile, ad esempio, che le consulte per gli anziani, ad accezione dell’ambito A1, siano sostanzialmente ferme, al palo, nella nostra provincia”. Quella degli ambiti, sarà una delle battaglie che la FNP intende condurre con estrema decisione perché anche gli altri ambiti si attrezzino “in modo da poter rispondere con più efficacia e funzionalità ai bisogni della terza età, per affrontare i quali “occorre una concreta sinergia con le altre associazioni confederali”. Più in generale “ribadiremo il concetto – afferma ancora Di Iorio - che attivare, finalmente, delle serie politiche sociali sul nostro territorio, non significherà solo essere accanto ai pensionati e ai più deboli ma anche di supporto alle necessità dell’intera collettività”. Sarà, nella circostanza, lanciata un’iniziativa per la raccolta di firme “con cui sollecitare il Governo – conclude il segretario – ad adeguare la legge di stabilità a fronte dei gravi problemi di cui soffre la comunità insistendo, in maniera particolare, per la concessione di un bonus di mille euro ed altre misure volte ad alleggerire la pressione fiscale”. Ai lavori, che si avvieranno con la relazione di Di Iorio, parteciperanno, tra gli altri, il segretario generale UST-Cisl Giovanni Letizia; il segretario regionale della FNP, Giuseppe Gargiulo. Le conclusioni saranno affidate al segretario nazionale dei pensionati cislini. “E’ un incontro – sottolinea il segretario generale Giovanni Letizia – di grande importanza. Scendiamo in campo per sostenere una giusta causa a favore non solo dei pensionati e delle fasce più deboli perché si attui, finalmente, una seria politica sociale degna di un Paese che ami definirsi civile”.

caserta cisl convegno il sindacato che vorrei mario di iorio giovanni letizia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.