Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

11.000 Km per portare un sorriso: Un viaggio di un giovane motociclista verso l``Uzbekistan

30 / 08 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si chiama Mattia Sciola, è originario di Roccamonfina ma vive in provincia di Padova e lo scorso 18 agosto è partito in moto per l'Uzbekistan. "Viaggio Italia -Uzbekistan...11.000 Km in moto per portare un sorriso" si chiama così l'iniziativa patrocinata dal comune di Albignasego (PD) e organizzata insieme all'associazione sos villaggi dei bambini. Il primo viaggio in moto di Mattia per l'Uzbekistan risale a circa due anni fa. Durate quell'esperienza il giovane padovano ha avuto moto di conoscere la dura realtà dei villaggi in quella zona. È stato così che ha deciso di sfruttare la sua passione motociclistica per svolgere azioni caritatevoli. Il viaggio durerà circa un mese ripercorrendo le tratte un tempo affrontate dai commercianti per trasportare le merci dall’Oriente all’Occidente. Dall’Italia alla Grecia, dalla Grecia alla Turchia, passando per la città che un tempo dai Romani veniva chiamata Bisanzio per poi giungere in Russia e quindi nella parte Orientale dell’Europa. Il nostro viaggiatore attraverserà paesi come la Georgia, l’Armenia e l’Azebijian sfruttando anche mezzi di fortuna come la nave solitamente adibita al trasporto di merci che dovrebbe aiutarlo ad attraversare il mar Caspio. Durante tutto il tragitto sarà possibile entrare in contatto con Mattia collegandosi al sito www.rideforsmile.com. Grazie a questo link sarà possibile non solo inviargli e.mail ma anche controllare la sua posizione.
Cronaca Roccamonfina Maddaloni Cellole Cellole Trentola Ducenta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.