Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

24 ARRESTI A CASERTA «Parroco lesse un pizzino durante l'omelia di Pasqua»

21 / 01 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Spunta anche un parroco nelle oltre mille pagine dell'ordinanza che ha portato questa mattina all'arresto di 24 persone per gli appalti truccati all'ospedale di Caserta (leggi qui). A raccontare i fatti è il pentito Venosa il quale parla di un episodio avvenuto nel periodo di Pasqua del 2012 quando un parroco di Casapesenna lesse una lettera durante la messa nella quale si diceva che i sanciprianesi stavano dando fastidio ai casapesennesi e nessuno prendeva provvedimenti. «La cosa - aggiunge il pentito - impressionò molto Antonio Zagaria, che ci disse di fermarci nella raccolta del pizzo». Le parole del pentito però non hanno avuto riscontri.

caserta ospedale arresti parroco casapesenna pizzino
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.