Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CONDANNATO IL PEDIATRA | Domenico muore a soli 8 anni per una polmonite. IL NOME

15 / 06 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il pediatra Ciro Prezioso è responsabile della morte del piccolo Domenico Guarino, il bambino di Capua scomparso a soli 8 anni nel gennaio 2013 per una polmonite. E' quanto ha stabilito il giudice Meccariello al termine del processo celebrato presso la sezione distaccata di Caserta del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. 

Prezioso è stato condannato ad un anno di reclusione con pena sospesa, oltre che al pagamento del risarcimento in favore delle parti civili, da quantificare in sede civile e per cui il Tribunale ha stabilito una previsionale di circa 140mila euro complessivi. Il giudice ha, infine, escluso la responsabilità civile dell'Asl Caserta 1 rigettando la richiesta di risarcimento avanzata nei confronti dell'Ente sanitario, rappresentato in giudizio dall'avvocato Angelo Trombetti. 

E' stata questa la sentenza al termine di un lungo processo che ha visto veri e propri scontri in aula tra i periti sulle responsabilità del medico imputato. Quel che, però, è apparso evidente è stato il mancato approfondimento diagnostico sulla malattia che ha portato il bambino alla morte.

Una "superficialità", segnalata dall'avvocato in sede di discussione, con il piccolo visitato solo il giorno prima della morte, nonostante il problema respiratorio fosse pregresso di qualche settimana e che il medico, secondo quanto ricostruito nel corso delle udienze, ne fosse a conoscenza. 

 
Ciro Prezioso Domenico Guarino pediatra condannato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.