Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La Procura chiede l'arresto di un dirigente e 2 funzionari del Comune di Caserta

29 / 01 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Procura di Santa Maria Capua Vetere chiede l'arresto di un dirigente del Comune di Caserta e di due funzionari. Questa mattina davanti alla XII sezione del tribunale del Riesame di Napoli (presidente Esposito) i pubblici ministero Damiano e Fornaro hanno chiesto l'arresto del dirigente Carmine Sorbo (attualmente sospeso per un'altra indagine che lo ha coinvolto) e due funzionari, Antonio Quintavalle ed Antonio Severino, entrambi dell'ufficio 'Manutenzione scuole' nell'ambito di un'indagine per turbativa d'asta e falso. L'inchiesta riguarda una serie di cottimi che sono stati affidati dal Comune di Caserta negli anni passati e per i quali, secondo la Procura, ci sarebbero state delle illegittimità di rilievo penale. I magistrati avevano già chiesto l'arresto dei tre dipendenti del Comune, che non era stato accolto dal gip e per questo hanno prestato ricorso al Riesame. Questa mattina hanno discusso sia i pubblici ministero che gli avvocati difensori degli indagati (Gennaro Iannotti per il dirigente Sorbo, Stefano Vaiano per Quintavalle e Severino). I giudici si sono riservati sulla decisione.

caserta carmine sorbo dirigente funzionari arresto riesame
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.