Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

A Castel Volturno la posta non viene consegnata da 2 mesi, esposto in Procura

26 / 01 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Da vari anni il servizio postale sul territorio di Castel Volturno funziona malissimo creando non pochi disagi a tutta la cittadinanza”. E’ l’incipit della denuncia per interruzione di pubblico servizio che l’associazione Centro Officina Volturno, presieduta da Tommaso Morlando, ha inviato al direttore generale di Poste Italiane ed alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere specificando che ormai “da circa 50/60 giorni che in Pinetamare non viene recapitata la posta. Continuano i disagi, ed in modo particolare alle persone anziane, lettere di Enti pubblici che giungono con ritardi di un mese, le bollette di pagamento recapitate  in ritardo vengono maggiorate dagli Enti erogatori con la mora per ritardato pagamento, arrecando altri danni ai cittadini. Si verifica che per settimane non viene recapitato nulla e all’improvviso ci si ritrova la cassetta stracolma. Inoltre non è possibile dimostrare il ritardo perché sulle lettere non risulta nessun  annullamento  con la data  di partenza e arrivo delle missive. Abbiamo parlato anche con dei responsabili, ma le risposte avute non meritano nemmeno di essere riferite…riteniamo unicamente che sia una questione di tagli dei costi di gestione. Inviamo questa nota come denuncia pubblica nella speranza che nell’ambito delle proprie competenze si intervenga visto che si potrebbe immaginare il danno di “interruzione di pubblico servizio. In terra di Gomorra anche ricevere la posta è un privilegio”.
poste castel volturno pinetamare tommaso morlando tommaso morlando centro officina volturno
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.