Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La Procura abbatte due manufatti abusivi su viale Carlo III ed a Santa Maria CV

16 / 06 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nei giorni scorsi sono state eseguite due auto-demolizioni di manufatti abusivi ubicati nei comuni di Caserta e Santa Maria Capua Vetere, oggetto di sentenza penale passata in giudicato. 

Anche l'autodemolizione si iscrive in quelle attività promosse dalla Procura della Repubblica di S. Maria Capua Vetere volte, in un territorio qual è quello casertano devastato dalle costruzioni realizzate in violazioni di vincoli urbanistici, a riaffermare instancabilmente e con il massimo impegno la legalità. 

Questa volta le ingiunzioni per la demolizione - a suo tempo impartite dall'apposito Ufficio costituito presso la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, ha riguardato l'abbattimento totale di un manufatto abusivo ubicato nel comune di Caserta, in via Carlo III n.24 in zona coperta da vincolo ambientale e paesaggistico ex legge 431/85; l'abbattimento totale di un manufatto abusivo su area demaniale nel comune di Santa Maria Capua Vetere, in via Caserta.

caserta abbattimenti santa maria maggiore viale carlo III manufatti abusivi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.