Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Abitudini d’acquisto online: le tendenze tra carte di credito e applicazioni

28 / 06 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


App o carta di credito? In questa epoca votata all’hi-tech e alla digitalizzazione, sarebbe naturale aspettarsi le applicazioni vincitrici nella battaglia dello shopping online. Invece sono ancora le credit cards le più utilizzate nell’ambito degli acquisti. Le applicazioni bancarie, infatti, vengono usate soprattutto per accedere al proprio conto online: gli acquisti tramite le app bancarie sono ancora poco sfruttati in Italia. Si tratta di un argomento davvero interessante da trattare: visto il boom degli e-commerce e degli acquisti da mobile, le abitudini di acquisto degli italiani sono soggette a continue evoluzioni. Eppure, secondo l’indagine condotta da Pwc e Strategy, le carte di credito continuano a resistere all’ondata delle nuove tecnologie mobile.

Pwc e Strategy: la carta di credito vince ancora la contesa

Partiamo da una considerazione necessaria: gli europei, così come gli italiani, sono sempre più spesso catturati dal fascino degli acquisti online. Secondo il report pubblicato da Strategy e da Pwc, in Europa quasi il 50% dei cittadini ricorre a Internet per i propri acquisti, dalle due alle tre volte al mese. Se invece si considerano i dati relativi agli utenti che nel complesso hanno fatto shopping in rete, ecco i risultati: il 70% dei consumatori europei ha acquistato almeno un prodotto sul web. Gli abitudinari della rete rappresentano invece il 20% della popolazione europea: una nicchia che fa shopping online più di cinque volte al mese. Veniamo all’argomento clou di oggi: questi consumatori digitali cosa usano per fare acquisti online? Vincono le carte di credito, con una percentuale del 36%: a seguire si trovano le app bancarie con il 24%, tallonate dalle carte di debito (23%). Le applicazioni vengono comunque utilizzate, quasi sempre per l’accesso e la gestione del proprio conto e non per gli acquisti online.

Carta di credito: vantaggi e miti da sfatare

Le carte di questo tipo posseggono numerosi vantaggi. In primo luogo è davvero facile richiederle, data l’opportunità concessa dalla rete e dalle banche 2.0. Questo perché istituti di credito come CheBanca! permettono di richiedere la carta di credito direttamente online, dunque senza recarsi in filiale. La suddetta potrà essere attivata sempre da casa, e sempre accedendo al sito della banca scelta. Naturalmente esistono altri vantaggi appartenenti a questi prodotti. Basti pensare alla possibilità di controllare in modo facile e veloce tutte le voci di spesa del proprio conto: anche qui basta accedere al conto corrente per via telematica, così da tenere d’occhio le operazioni effettuate. Inoltre sono particolarmente sicure: in caso di furto o smarrimento, basta chiamare il numero della banca e bloccare nell’immediato la propria carta, così da evitare movimenti non autorizzati. Qui decade dunque uno dei falsi miti più pericolosi, che vede la credit card come uno strumento rischioso e poco protetto.

acuisti on line
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.