Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ACCOLTELLAMENTO IN PIAZZA | Uno degli aggressori immigrati, era già stato espulso e noto alle forze dell' ordine

12 / 09 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Emergono nuovi dettagli sull’accoltellamento ai danni di Mario, 45enne cittadina italiano, registrata a piazza Mazzini di domenica scorsa da due immigrati clandestini di origine algerina. Uno dei due aggressori, era già stato espulso lo scorso 10 luglio, quando gli uomini della Polizia Municipale, forzando la porta di ingresso di un appartamento comunale di via Sirtori occupato abusivamente, lo avevano segnalato alla Prefettura che ne aveva decretato l’espulsione.

L’uomo, sempre secondo le indiscrezioni raccolte, risiede in città da oltre vent’anni ed è già noto per aggressioni di questo tipo. Era stato destinato alla struttura di Bari dove, però, non è mai arrivato a causa di evidenti lacune della normativa che regola l’immigrazione clandestina: non sarebbe stato accettato perché di nazionalità nordafricana diversa rispetto a quelli raccolti nel Cie pugliese.

aggressione santa maria capua vetere
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.