Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ADDIO MARZIA lacrime e dolore all' ultimo saluto della 38enne. Qualche giorno fa il disperato grido di aiuto

15 / 07 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Centinaia di persone hanno partecipato al funerale di Marzia Rocco la 38enne di Caserta stroncato da una malattia ieri. Rabbia e dolore questa mattina alla chiesa del Buon pastore degli amici che hanno partecipato all' ultimo saluto.

Qualche giorno fa la sua richiesta di aiuto, che riportiamo:

Sono distrutta! In pronto soccorso tutti gentili davvero, mi hanno idratata, poi fatto rx torace. Risultato – scusate se non so dirlo in italiano – mi dicono che non ho metastasi ai polmoni, ma liquido, quindi risolvibile. Poi ci trasferiscono in reparto e lo pneumologo dice che non è liquido, ma metastasi. Ma per essere sicuri, ci vuole la tac, che dovevo fare oggi, invece devono fare ancora la richiesta, se tutto va bene per lunedì. Nel frattempo sto qui, ferma con l’ossigeno; non mi fanno nulla, ho dovuto chiedere io di misurare la pressione fisiologica. Ormai, per loro, non ci sta più niente da fare. Se qualcuno può aiutarmi facendomi conoscere un oncologo che mi segua davvero, mi contatti in privato. Voglio dire che il personale infermieristico è straordinario e gentile. Adesso pensiamo che ci mandino a casa, tanto sono qui a fare nulla. Scusate lo sfogo, ma è la verità. Meno male che chi decide della vita è Dio”.

marzia rocco aiuto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it