Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Agenzia delle Entrate di Santa Maria Capua Vetere, la rabbia di Mastroianni: ‘Stiamo per perdere anche questo’

11 / 11 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Se il piano del sindaco e della sua maggioranza di sinistra, sostenuta da Dario Mattucci e Giuseppe Stellato, per evitare che l’Agenzia delle Entrate vada via da Santa Maria Capua Vetere è dello stesso tenore di quello messo in campo sempre e solo da loro per tentare di conservare sul territorio cittadino la Procura, la Scuola Infermieri, il Conservatorio e le Sedi Giudiziarie distaccate, forse è meglio fare qualche approfondimento in più prima di individuare astratte soluzioni che lasciano letteralmente il tempo che trovano”. In questa maniera, certamente irridente, è intervenuto il coordinatore cittadino del PdL Salvatore Mastroianni, in merito all’idea del piano posto in essere dall’amministrazione comunale per salvare l’Agenzia delle Entrate della città. “Sarebbero almeno auspicabili una maggiore prudenza ed un più alto grado di attenzione da parte dell’amministrazione, visti i disastrosi e devastanti risultati negativi inanellati sempre e sola da essa e che, in meno di trenta mesi, hanno visto portare via dal territorio cittadino gran parte della storica Procura sammaritana, la Scuola Infermieri, il Conservatorio e le Sedi Distaccate di Marcianise e Carinola, che pure per legge sarebbero dovute essere accorpate alla sede principale che è e resta quella di Santa Maria Capua Vetere. Pertanto, proprio perché vogliamo bene alla nostra città e ci preoccupiamo di non vederla depauperare per il futuro, ci permettiamo di raccomandare al sindaco ed alla sua intera amministrazione di individuare soluzioni concrete e percorribili e non, al contrario, effimere ed astratte, che già purtroppo hanno visto penalizzare così tanto la nostra città. A meno che qualche eminenza grigia della politica sammaritana non stia iniziando a pensare di andare a fittare qualche altro immobile privato, tipo i capannoni industriali di via Grattapulci, che due anni fa furono fittati proprio da quest’amministrazione comunale per destinarvi i Giudici di Pace alla modica cifra, si fa per dire, di circa 1 milione di euro all’anno per nove anni. Infatti tali soluzioni non andrebbero  esattamente nella direzione né dell’utilità per il territorio, né tanto meno in quella del contenimento della spesa pubblica”.
pdl santa maria capua vetere salvatore mastroianni agenzia delle entrate agenzia delle entrate piano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.