Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CORONAVIRUS | Giornata dramamtica per la provincia di Caserta: 8 tamponi positivi. Sindaco sottoposto a test. Positivo anche un ragazzo di 27 anni

12 / 03 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' stata una giornata drammatica sul fronte coronavirus in provincia di Caserta. Ai tre casi di Aversa, Falciano del Massico e San Prisco vanno ad aggiungersi quelli di Santa Maria Capua Vetere con altri 2 casi, Casagiove, Curti e San Tammaro. In totale sono 8 i tamponi il cui esito positivo è stato confermato dall'Asl nella giornata di oggi, 12 marzo, raggiungendo i 35 totali con 200 in tutta la Regiona Campania.

Secondo quanto riferito dal Antonio Mirra, sindaco di Santa Maria Capua Vetere, c'è anche un secondo tampone positivo. C'è poi il positivo il test somministrato su un uomo deceduto nella serata di ieri. "Si tratta di un uomo di 82 anni deceduto dopo aver fatto il tampone. I familiari sono posti tutti in isolamento e saranno sottoposti al tampone".

Lo stesso primo cittadino sammaritano sarà sottoposto al tampone. "La figlia di questo cittadino, purtroppo deceduto, è una mia strettissima collaboratrice con cui ho avuto l'ultimo contatto 8 giorni fa. Si è ritenuto opportuno che anche io proceda al tampone. E' solo un fatto precauzionale anche perchè da sindaco, come tutti i sindaci, sono in trincea e siamo in contatto con tante persone", ha detto Mirra.

Ad aggiungersi c'è anche il primo caso positivo a Curti. Lo ha detto il sindaco Antonio Raiano che ha parlato del primo positivo a Curti. Si tratta di un ragazzo di circa 27 anni rientrato da Lodi, dove si trovava per motivi di lavoro, una decina di giorni fa. "Appena rientrato a Curti si è messo in quarantena. In questo modo la possibilità di contagi è molto ridotta. Sta bene e non ha febbre", ha detto il sindaco di Curti. 



coronavirus contagio caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.