Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Aggressione al centro sociale Spartaco, il sindaco di Santa Maria CV Di Muro esprime solidarietà ai ragazzi

11 / 04 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Un gesto di violenza inaudita e un’intimidazione evidente”. Così il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Biagio Di Muro, a nome dell’intera amministrazione comunale, definisce il raid della scorsa notte ai danni del centro sociale Spartaco. “Esprimo – aggiunge il primo cittadino – la piena solidarietà ai ragazzi del centro per l’episodio criminoso di cui sono stati vittime. Si tratta di un atto grave e sono certo che la giustizia farà, come sempre, il suo corso per perseguire i colpevoli. Ancora una volta devo manifestare la riconoscenza mia e della città alle forze dell’ordine e, in particolare, agli agenti della polizia di Stato del locale commissariato e ai carabinieri della compagnia sammaritana che, con encomiabile tempestività, hanno fermato i responsabili del vile attacco, perpetrato ai danni di un gruppo che rappresenta valori di civiltà e di impegno sociale”. Sui temi della sicurezza e della legalità, è stato convocato per sabato 18 maggio un consiglio comunale aperto. L’appuntamento è alle ore 10 nel teatro Garibaldi. Saranno invitati a partecipare i rappresentanti delle istituzioni giudiziarie e dell’ordine forense, le forze dell’ordine, le associazioni dei commercianti e antiracket, i parlamentari e i consiglieri regionali della provincia, i consiglieri provinciali espressi dalla città, nonché le scuole e i cittadini tutti. La convocazione – firmata dal presidente del consiglio comunale Dario Mattucci – è stata decisa dalla conferenza dei capigruppo (sia di maggioranza che di opposizione) all’unanimità.
aggressione centro sociale spartaco santa maria capua vetere biagio di muro biagio di muro forze dell`ordine
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.