Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Al Comune di Caserta dimenticano anche l’italiano. Un errore da matita blu

24 / 09 / 2014

|

Carmine Di Niro

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Siamo sicuri che tutto ciò di cui stiamo per scrivere sia un errore in buona fede, magari una semplice distrazione. Ma leggere nell’oggetto di una delibera della giunta comunale di Caserta, in cui si richiedono alla Regione Campania i contributi per la biblioteca comunale, un “biBBlioteca”, fa storcere il naso e un po’ ridere. Un errore da matita blu, con il colmo di essere presente proprio in una delibera che chiede fondi per un bene che rappresenta esso stesso la cultura, appunto la biblioteca. Signori di Palazzo Castropignano, facciamo un bel ripasso di grammatica.

La delibera del Comune di Caserta

caserta comune delibera errore grammatica foto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it