Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Alessandria-Casertana 3-1. Ciotola illude, ma l'Alessandria è più forte e passa il turno

24 / 05 / 2017

|

Alberto Scaringi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Casertana cade in casa dell’Alessandria una gara che ha visto i Falchetti imporre il proprio gioco nei primi minuti e portarsi subito in vantaggio con Ciotola, cedendo poi il campo agli avversari e subendo le 3 reti che hanno regalato la vittoria all’Alessandria.

La gara. La Casertana sa che deve vincere contro l'Alessandria per passare il turno, mentre i padroni di casa hanno a disposizione ben due risultati. Sono proprio i Falchetti ad essere più pericolosi nei primi Orlando che si fa anticipare da Manfrin su assist di Ciotola. Occasione per i grigi però al 10' quando Marras toccato al limite dell'area si lascia cadere. Gonzalez tira basso e la palla viene respinta dalla barriera, Piccolo prova a rispedire la palla in area ma è inutile. I Falchetti sono molto aggressivi ed il primo cartellino arriva al 15' quando Carriero si becca un giallo per un pestone rifilato a Branca, giustamente. I minuti passano e i ritmi incalzano. Nessuna azione degna di nota in questi 20', tranne il primo giallo per i grigi: Branca tira giù Giorno a centrocampo e si becca un giusto cartellino giallo. Occasionissima dell'Alessandria al 21': Gonzalez lanciato verso la porta si beve d'Alterio ma da pochi passi spara alto. Gol della Casertana al 26': Piccolo contrasta Orlando e la palla deviata finisce a Corado che l'allunga a Ciotola che di testa spizzica la sfera e la spinge in rete. Pareggio immediato dell'Alessandria che sul successivo calcio d'angolo fa carambolare un pallone in mischia che viene spinto in porta da Gozzi. La Casertana rivuole il vantaggio e su punizione dal limite si affida a Ramos che costringe Vannucchi alla posa plastica. l'Alessandria è galvanizzata dal gol e tiene molto bene la palla ed il campo ma non trova la via della porta. Grande giocata dell'Alessandria al 40' Magnino si fa bere da Cazzola che tutto solo davanti al portiere al momento del tiro viene chiuso da Giorno che spazza e libera l'area, regalando un angolo calciato malissimo da Gonzalez. I ritmi calano e l'ennesimo calcio d'angolo dell'Alessandria costa caro alla Casertana: allo scadere del primo tempo Gonzalez batte e Cazzola in terzo tempo di testa buca la difesa e la rete, freddando Ginestra sul secondo palo. L'Alessandria è più forte e lo dimostra al 55' quando un scambio Nicco-Marras porta Gonzalez sul dischetto del rigore. L'argentino batte di fatto il penalty in movimento col destro e colpisce la traversa. Altra occasione per l'Alessandria che le sta provando tutte per chiudere la gara: Marras mette un pallone in profondità per Bocalon che si fa anticipare da Ginestra in area. Il tris è questione di attimi: cross in area della Casertana, al 60' Bocalon salta più in alto di tutti e trova la rete della sicurezza. La gara di fatto è chiusa ed i Falchetti contano i minuti che li separano dalla fine della gara: 72' Gonzalez apre per Branca che da ottima posizione spara alto. Il bomber dei grigi ci riprova un minuto dopo con un tiro dalla distanza rasoterra. 74' la Casertana prova un sussulto con Taurino che dalla distanza prova un tiro a giro ma la palla finisce tra le braccia di Vannucchi. Nulla da fare nel finale per i Falchetti che ormai con la testa negli spogliatoi regalano la vittoria ai padroni di casa che, merittatamente, passano al prossimo turno dei play off. 

Alessandria. Vannucchi, Celjak, Manfrin, Cazzola, Nicco, Piccolo (18' st. Sosa), Marras, Gonzalez (30' st. Fischnaller), Gozzi, Branca, Bocalon (35' st. Evacuo). A disp.: La Gorga, Mezavilla, Piana, Rosso, Iocolano, Sestu, Barlocco, Nava. All.: Pillon

Casertana. Ginestra, Giorno, Magnino, De Marco, Corado (40' st. De Filippo), Ramos, D'Alterio, Carriero (8' st, Taurino), Rainone, Ciotola, Orlando (24' st. Colli). A disp.: Fontanelli, Finizio, Pezzella, Lorenzini, Petricciuolo, Simone, Cisotti. All.: Esposito

casertana alessandria play off lega pro diretta streaming cronaca
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.