Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Muore a 33 anni dopo un banale intervento. Indaga la Procura

01 / 11 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' morto all'età di 33 anni in seguito ad un lungo iter ospedaliero su cui ora indaga la procura Alessandro Petrillo originario di Succivo ma da tempo abitava a Fidenza. Lascia la moglie e la figlia di appena 4 mesi. Si è spento all'ospedale di Vaio, dove si era fatto ricoverare lo scorso settembre per una patologia gastro-intestinale che non pareva destare preoccupazioni, le sue condizioni si sono poi aggravate rendendo necessari 5 interventi, poi, la morte per le quale i genitori hanno sporto denuncia. Alessandro Petrillo, di Napoli, si era trasferito al Nord dove aveva trovato lavoro come commesso al Fidenza Village. 

Alessandro come tanti giovani casertani si era trasferito al Nord per cercare un lavoro e quella tranquillità economica tale da permettergli di mettere su una famiglia. Un sogno che aveva realizzato proprio in questi mesi ma che ora si è bruscamente interrotto.“



alessandro petrillo intervento morto succivo fidenza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.