Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

TRAGEDIA SFIORATA, Sindaco del casertano ustionato al volto, dalla fiammata sprigionata da un accendino a gas

03 / 01 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Festività natalizie amare per la fascia tricolore di Raviscanina. Anastasio Napoletano, infatti, nei giorni scorsi è rimasto vittima di un incidente domestico, abbastanza serio. Il suo volto è stato investito e quindi ustionato dalla fiammata sprigionata da un accendino a gas.

Tutto sarebbe accaduto mentre il sindaco del piccolo centro del Matese, nell'intento di dare una mano in famiglia, in cucina, avrebbe lasciato un accendino nei pressi di un fornello accesso. Il calore avrebbe riscaldato a tal punto l'accendino, pieno di gas, facendolo esplodere e trasformando in una palla di fuoco che avrebbe centrato in pieno volto Napoletano. Il sindaco avrebbe riportato ustioni serie al viso. Tuttavia l'incidente non avrebbe impedito al primo cittadino di presenziare, il giorno successivo, il consiglio comunale per l'approvazione del consuntivo. 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.