Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Andrea Nicola Ciardulli, neo- senatore accademico alla SUN: Vittoria soddisfacente o scontata?

27 / 06 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


SUN. 2999 voti alle scorse elezioni di maggio. Già nel 2010, Ciardulli ottenne un bel risultato elettorale, infatti, con le sue 355 preferenze riuscì ad entrare nel Consiglio di Facoltà. "Ero candidato con "Università moderata- LRS"( Libera Ricerca del Sapere)" ci racconta. Mentre stavolta il nome del contenitore che l’ha portato alla vittoria è “Studenti per le libertà” che d’altronde è stata l’unica lista presentata in seno al Senato Accademico e al Consiglio di Amministrazione. “Siamo riusciti a trovare un accordo con le altre organizzazioni che lavorano alla SUN” spiega lo studente. Sarà un caso quindi che tutti i candidati fossero militanti solamente di tre delle associazioni presenti nell’ateneo casertano “Università moderata”, “Università dei Valori” e “Un’idea”. “Abbiamo scelto di puntare sui nomi più forti” risponde Ciardulli. Ma questo accordo, non potrebbe essere considerato come un attacco ala democrazia visto che non si è data agli studenti la piena possibilità di scegliere i propri rappresentanti? “No, - continua Andrea- io credo che sia stato un grande gesto di maturità da parte nostra. A causa del passaggio dalle facoltà ai dipartimenti l’università sta attraversando un momento difficile e ha bisogno di persone esperte che sappiano meglio guidarla nel corso di questo cambiamento. Inoltre il rettore ha molto apprezzato questa nostra scelta e quindi ci ha invitati a fare lo stesso anche per i consigli di dipartimento”. Svelato l’arcano segreto che si nascondeva dietro alle strane elezioni della Sun. Adesso il nostro neo-eletto ha intenzione di stare vicino agli studenti, sente il bisogno informare gli iscritti circa i cambiamenti strutturali dell’ateneo dettati dalla riforma e crede fortemente che la politica, quella dei partiti non debba entrane nell’Università. Mentre sui recenti scandali dovuti alle spese folli della Sun ci spiega “ Le persone non sanno che i fondi funzionano in base ai “Capitali di spesa” ci sono delle direttiva che non per forza vengono dettate dall’Ateneo”. Oltre a ringraziare chi ha riposto la propria fiducia in lui votandolo ci tiene a sottolineare la sua gratitudine nei confronti di due dei suoi colleghi Marco Coronella e Antonio Cantile “Sono due persone serie e valide- dichiara- a loro va tutta la mia stima”.
Caserta Politica S.M.C.V Salute Salute Salute
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.