Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Angelica Morotelli vince il derby italiano con la Floris e raggiunge i quarti

16 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Quella di giovedì sarà la giornata dedicata ai quarti di finale del tabellone singolare, venerdì si giocheranno le due semifinali e sabato pomeriggio dalle 16 la finale che deciderà chi iscriverà il proprio nome nell’albo d’oro degli “internazionali” di Caserta.Per il tabellone del doppio, nella giornata di mercoledì si è completata la fase dei quarti per designare le quattro coppie che si giocheranno un posto nella finale prevista nella serata di venerdì.La giornata di ieri è stata aperta da un match molto tirato, quello fra la peruviana Bianca Botto che ha superato con il punteggio di 6-4; 4-6; 6-4 la rumena Madalina Gojnea. Passa il turno senza giocare la canadese Sharon Fichman, per il forfait della australiana Johanna Konta ritiratasi per una distorsione alla caviglia sinistra rimediata in mattinata mentre si stava allenando, scivolando su di una pallina. Nei quarti hanno conquistato un posto anche la serba Aleksandra Krunic che ha superato con il punteggio di 6-4, 7-6 l’omonima Aliaksandra Sasnovich di nazionalità bulgara e la francese Irena Pavlovic che in tre set ha battuto per 6-4; 2-6; 6-3 la tedesca Kathrin Woerle.Nel “derby” italiano per un posto nei quarti prevale la giovane trentina Angelica Moratelli, wild card della Federtennis, che supera con il punteggio di 7-6; 6-2, la cagliaritana Anna Floris. Moratelli diciassettenne che frequenta il quarto anno del liceo lingustico, è allenata a Verona dal maestro Simone Andreoli. “Sono a Caserta per la prima volta – dice la Moratelli - mi impegno sempre al massimo e intendo ripagare la fiducia accordatami dalla Federazione Italiana Tennis che mi ha concesso la wild card per il main draw. Avevo già incrociato la Floris in passato, ho sofferto inizialmente poi ho recuperato”. La Moratelli, in coppia con l’italiana Martina Caciotti ha superato il turno degli ottavi grazie all’addio al torneo della francese Laura Thorpe iscritta nel doppio con Stephanie Vogt del Liechtenstein.Nel doppio, prima semifinalista la coppia composta dalla canadese Sharon Fichman e dalla georgiana Oksana Kalashnikova che supera in tre set con il punteggio di 6-3, 7-5, 10-8 la coppia sudamericana composta dalla peruviana Bianca Botto e dalla venezuelana Adriana Perez.
Caserta Sport Cultura tar tar Noi Reporter
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.