Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

IL NOME | Balordo semina il panico nel locale della Movida: incastrato dalle telecamere

30 / 08 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Semina il panico nel locale della Movida, incastrato dalle telecamere

C’è l’attesa svolta nelle indagini per il raid avvenuto nella notte di sabato 24 agosto all’interno del bistrot Lithium di Maddaloni, uno dei locali più frequentati della Movida locale. Poco dopo le 2:30 un uomo era entrato nel bar armato di un oggetto contundente seminando il panico, danneggiando il locale e provando alcune contusioni a clienti, proprietario e dipendenti. 

Le indagini condotte dai carabinieri dai carabinieri della Compagnia di Maddaloni, guidati dal capitano Scollato, hanno permesso di individuare il soggetto, Antonio d'Albenzio, che ha compiuto il raid. L’uomo è stato identificato anche grazie alle telecamere e al racconto dei presenti: l’aggressore infatti poche ore prima si era reso protagonista di una pesante discussione all’interno del locale con alcune persone, tornando quasi in orario di chiusura per ottenere la sua ‘vendetta’.

L’autore del raid sarà denunciato per danneggiamento aggravato.

 



 

filippo suppa lithium maddaloni Antonio Dalbenzio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.