Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ADDIO ANTONIO | Muore dopo due settimane di agonia: tentò il suicidio ingerendo acido muriatico

21 / 01 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Non ce l’ha fatta. Dopo due settimane di speranze, preghiere e dolore il cuore di Antonio De Lucia ha cessato di battere. Il 47enne si è arreso ai danni della tragedia dell’Epifania, avvenuta nella sua abitazione di via Napoli a Maddaloni.

L’uomo era stato trasportato d’urgenza nella notte tra il 6 e 7 gennaio tentò il suicidio ingerendo dell’acido muriatico. I medici dell’ospedale civile di Caserta, dove fu trasportato d’urgenza da un’ambulanza del 118, hanno provato in tutti i modi a farlo riprendere ma non c’è stato nulla da fare. L’uomo, un tempo con un’attività ben avviata, stava vivendo un brutto periodo dal punto di vista economico. Divorziato, lascia due giovani ragazzi di 18 e 22 anni.    

 

Antonio De Lucia morto acido muriatico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.