Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Addio Antonio. Casagiove sotto shock. I messaggi commoventi degli amici

11 / 09 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un terribile lutto colpisce il comune di Casagiove per la perdita prematura di un 37enne del posto, Antonio Garofalo, deceduto nella serata di ieri dopo un infarto che non gli ha lasciato scampo. Viveva a Rovato in provincia di Brescia con sua moglie.

Originario di Casagiove dove era molto conosciuto e ben voluto da tutti. Tantissimi i messaggi di dolore e cordoglio pubblicati in rete, ecco alcuni dei più commoventi.

Antonio Garofalo ti voglio ricordare cosi  quando con le tue barzellette mi facevi morire mi ricordo eravamo al ristorante a Padova per una gara di capelli ..E tu dicesti alla cameriera le donne sono come il limone .. E la cameriera disse e perché … E tu in battuta dicesti ..stan semp gop o pesce… ciao amico mio r.p.in piace
 
La prima volta che ti vidi mi risultasti subito antipatico venivi a san leucio con quell’ aria a masaniell , ma quando ti conobbi veramente scoppiò una simpatia unica nei tuoi confronti grazie alle tue battute e i tuoi modi di fare . Sei unico caro amico ci mancherai r.i.p
 
 
Non ci credo, faccio fatica a pensare che non ci sei più, ditemi che ho fatto solo un brutto sogno, un incubo, vi prego amici ditemelo, ditemelo.
Stasera farai il tuo ultimo viaggio verso casa, ma non era così che dovevi venire, dovevi ancora conoscere la tua ultima nipotina, il tuo clone, è uguale a te Antonio 
Veglia sempre sui tuoi nipoti e dammi tanta forza per accudirli, li amavi alla follia, lo so e sono affranti dal dolore, anche loro fanno fatica a crederci. 
Ti aspetto domani mattina in chiesa amore mio ????

 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it