Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La camorra torna a sparare, due colpi di pistola colpiscono in boss

29 / 08 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Due colpi di pistola sono stati esplosi questa mattina contro il boss di San Felice a Cancello Antonio Papa, ‘o Piccioutt. L’agguato è avvenuto alle 9 sulla Nazionale Appia, tra Arienzo e Arpaia. Il boss era stato scarcerato il 29 maggio ed era a bordo della sua auto. E’ stato affiancato da una Suzuky, dalla quale sono stati esplosi quattro colpi. Due lo hanno colpito ai polpacci. D’urgenza è stato trasportato all’ospedale di Sant’Agata dei Goto, ma non è in pericolo di vita.

Indagano i carabinieri della compagnia di Montesarchio per risalire alla persona che ha sparato al ras Antonio Papa, detto ‘o Paccioutt. I militari hanno acquisito le immagini delle telecamere. Papa, subito dopo i fatti, ha continuato a guidare fino ad Arpaia, dove è stato soccorso da alcuni passanti che lo hanno accompagnato in ospedale. Il boss, che sarà dimesso dal nosocomio di Sant’Agata dei Goti nella giornata di domani, ha raccontato di aver litigato con un automobilista per una precedenza non rispettata. Questi sarebbe sceso dalla vettura per esplodergli contro due colpi di pistola.

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it