Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Aperta inchiesta sulla morte di Antonio Russo

21 / 07 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


È stata aperta un’inchiesta, sulla orte di  Antonio Russo 40enne di San Felice a Cancello, deceduto nell’incidente avvenuto martedì scorso, 18 luglio.

Potrebbe trattarsi di omicidio stradale e sul caso stanno indagando gli agenti della Polstrada. Non è ancora chiaro cosa sia realmente accaduto lungo il tratto di superstrada Orte-Viterbo, all’altezza dell’uscita per Viterbo Nord e quella per Montefiascone. Sul caso, però, emergono alcune indiscrezioni e pare che Antonio Russo sia morto sul colpo e non a causa delle fiamme che hanno invaso il camion dopo lo schianto contro il guard rail all’altezza del cavalcavia sopra la Cassia Nord.

Coinvolte nel sinistro stradale altre due auto, un’Audi A5 e una Jeep Cherokee. Le persone che viaggiavano sulle due macchine, a differenza della sorte che è capitata al sanfeliciano, sono rimaste lievemente ferite.

 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.