Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Armi illegali e ricettazione: ecco quanto dovrà scontare un 59enne

20 / 04 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri del Comando Stazione di Castel Volturno Pinetamare, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione, con contestuale provvedimento di sospensione e prosecuzione della detenzione in regime arresti domiciliari, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere hanno tratto in arresto  Vincenzo Amendola, 59enne del posto. L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari, dovrà scontare, sempre agli arresti domiciliari, la pena residua di  1 anno e 4 mesi  di reclusione, poiché colpevole reati detenzione illegale armi e ricettazione, commessi il giorno 13 agosto 2012 in Castel Volturno.

 

castel volturno vincenzo amendola armi illegali ricettazione carabinieri arresti domiciliari
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.