Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

6 ARRESTI | RISSA CON MAZZE DA BASEBALL E FORCONI | C' è anche un consigliere di Forza Italia ed il fratello

14 / 03 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


C’è anche il consigliere comunale di Forza Italia Rocco Ambrosone, 46 anni, tra le persone finite ai domiciliari per una maxi rissa scoppiata lunedì sera a Castel Volturno, dove sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Mondragone per sedare gli anumi, in cui i partecipanti hanno utilizzato anche mazze da baseball, forcone ed armi da taglio. Ambrosone risulta ferito da arma da taglio alla schiena, sembra che sia intervenuto a difesa del fratello.

A finire agli arresti domiciliari sono stati anche il fratello del consigliere, Andrea Ambrosone, il 34enne Antonio De Maria, il 36enne Angelo Spinogardo, il 61enne Armando Falcone, e la 55enne Patrizia Bassolino, tutti di Castel Volturno. Il giudice Auriemma del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nella giornata di ieri non ha convalidato l’arresto del solo De Maria, disponendo la sua immediata liberazione.

Convalidati i domiciliari invece per i fratelli Ambrosone e Spigonaro, mentre Falcone e Bassolino si sono visti convalidare l’arresto ma senza applicazione di misura restrittiva. Il tribunale ha inoltre disposto il giudizio immediato per tutti gli indagati ad eccezione di Antonio De Maria.

La mega rissa, stando ad una prima ricostruzione, sarebbe stata innescata da un incidente stradale che ha visto coinvolti un parente dei coniugi Falcone e Bassolino con Andrea Ambrosone. Le botte sono iniziate per questioni riguardati il risarcimento dei danni.

 

rissa rocco ambrosone andrea ambrosone castel volturno
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.