Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Arriva la mobilità sostenibile, Ora Roccamonfina si visita in bici

03 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Noi Reporter - Work in progress Domenica 8 Luglio la Work in Progress porterà le prime 'bici di cortesia' City for bike a Roccamonfina, nel cuore del Parco Regionale di Roccamonfina-Foce Garigliano.L’idea è nata dall’ impegno attivo dei componenti dell'Associazione e dall' ottima collaborazione di vari imprenditori locali che hanno scelto di aderire al progetto.Ogni cittadino potrà usare gratuitamente il veicolo, lasciando come cauzione il proprio documento d’identità e sostenendo quello che è stato già definito come “un buon progetto di mobilità ecosostenibile”.L’ iniziativa è unica, dal punto di vista economico ed ambientalistico: ha come scopo fondamentale la conoscenza del territorio e la sua valorizzazione nel tempo, temi costanti nelle attività curate dal gruppo. La novità e l'originalità del servizio sta nel fatto che, sul mezzo messo a disposizione in comodato d’uso gratuito per il cliente, saranno applicati due pannelli con brand personalizzato che serviranno a sponsorizzare l’esercizio commerciale coinvolto.Le bici, dunque, potranno essere utilizzate da tutti ed a qualsiasi orario del giorno. Sarà possibile pedalare in libertà alla scoperta di un territorio ricco di angoli verdi, panorami a perdifiato, sentieri battuti, borghi suggestivi.... Le bici, infatti, sono tutte adatte a percorrere le strade ed i luoghi intorno al vulcano di Roccamonfina (Ce), dotate di cambio e/o elettriche.Numerose sono le altre manifestazioni in cantiere che la Work in Progress metterà in atto durante il periodo estivo per la loro massima diffusione e fruizione, dalle attività escursionistiche agli eventi di più giorni, tutto all'insegna del verde, del relax e della cultura.
Eventi Roccamonfina Riardo Teano Teano Pietravairano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.