Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Arrivano i parcheggi per le donne `in dolce attesa` a Trentola Ducenta

07 / 03 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il sindaco di Trentola Ducenta Michele Griffo e tutta l’amministrazione comunale, in concomitanza con la festa della donna, hanno fatto affiggere dei manifesti con i quali annunciano la realizzazione di stalli di sosta sul territorio comunale riservati esclusivamente alle Donne in stato di gravidanza. Dando seguito, infatti, alla delibera del consiglio comunale con la quale si stabiliva di riservare alcuni stalli di sosta, contrassegnati da strisce rosa, alle donne in gravidanza, soprattutto in prossimità di uffici pubblici, di farmacie ed altri luoghi ad alta frequentazione. “Si tratta di un provvedimento sul quale si misura la civiltà di una città e dei suoi abitanti. Infatti, il codice della strada non contiene una siffatta previsione per cui il rispetto delle regole è affidato al senso civico dei cittadini, che, sono sicuro, lasceranno liberi gli stalli riservati alle donne in  gravidanza. Da parte nostra abbiamo ritenuto doveroso e altamente qualificante assicurare la possibilità di parcheggio, soprattutto in prossimità di scuole, farmacie e uffici pubblici a donne che per evidenti motivi  non possono percorrere  lunghi tragitti a piedi per raggiungere la propria meta.  Ci affidiamo, dunque, alla sensibilità dei cittadini nel rispetto di questa regola e siamo sicuri che troverà pieno accoglimento e la più totale adesione. Tutti gli stalli saranno evidenziati da apposite strisce rosa e contrassegnati da adeguati cartelli. Inoltre, le future mamme potranno ritirare il relativo contrassegno che permette la sosta sugli stalli riservati, facendone apposita richiesta presso gli uffici della Polizia municipale”.   
comune trentola ducenta michele griffo strisce rosa strisce rosa gravidanza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.