Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Arrivano le fiamme di Lucifero, temperature fino a 42°

30 / 07 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Dalla padella alla brace" dice un famoso detto... è quello che sembra prospettarsi, a livello meteorologico, per l'Italia a partire da Lunedì 31 Luglio e soprattutto dal 1° Agosto. 

STAFFETTA INFERNALE - Se l'anticiclone africano Caronte 
ha portato, a metà Luglio, caldo intenso e punte di 40° diffusi al Sud, oltre alle tristi conseguenze di incendi e siccità, questa ancora in atto, sarà Lucifero ad infuocare l'Italia. I 40/42° si potrebbero toccare anche al Centro e al Nord.

SITUAZIONE PROSSIMI GIORNI - Dopo il ritorno dell'alta pressione Caronte che riporterà il sole su gran parte dell'Italia, valori temici un po' più miti, ma in graduale aumento, ecco che da Lunedì 31 Luglio l'anticiclone africano Lucifero prenderà il suo posto.

EVOLUZIONE - Se già nel corso del weekend le temperature inizieranno ad aumentare grazie a Caronte, con Lucifero queste schizzeranno ancora più in alto. 

La bolla calda africana
 diretta verso l'Italia riuscirà a portare la colonnina di mercurio fino a 41/42° al Centro e al Nord, poi il caldo infernale si porterà anche al Sud. Roma potrebbe sfiorare i 41°, come Firenze, Bologna, Padova, Ferrara, Rovigo e molte altre città.
La Sardegna, e nel primo weekend di Agosto la Puglia saranno le regioni più colpite con punte di 45/47° nelle zone più interne.

SICCITA' E NIENTE PIOGGIA - Con Lucifero il tempo si presenterà ampiamente soleggiato, molto caldo, afoso e le precipitazioni sembrano esser relegate soltanto ai settori alpini, e sotto forma di temporali pomeridiani abbastanza isolati. In queste condizioni la siccità si aggraverà ulteriormentesu tutte le regioni.

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it