Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ASSEMBLEA NAZIONALE PD | Umiliato il commissario Mirabelli. Zagaria: "Provvedimenti farlocchi contro di me. Solo una ripicca personale"

08 / 07 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Non produce effetto, l' espulsione dell' ex Capogruppo del Partito Democratico in Provincia di Caserta, Raffella Zagaria da parte del commissario Franco Mirabelli

«L’assemblea nazionale di oggi segna uno spartiacque nella vita del Partito Democratico. Queste le parole della Zagaria a margine del Congresso - La volontà comune di riannodare i fili di una discussione con i territori che si è inspiegabilmente interrotta è, a prescindere, un fattore positivo nonostante siano numerose le questioni da chiarire nel merito e nel metodo. Io sono qui, per dare il mio contributo alla discussione, grazie al mandato che ho ricevuto dai militanti del Pd che mi hanno permesso di essere tra le più votate d’Italia in assemblea. Ma sono anche qui per esplicita volontà della dirigenza nazionale del Pd che mi ha regolarmente convocato per un appuntamento strategico come quello di oggi in cui abbiamo gettato le basi per la rinascita del Partito democratico. I provvedimenti farlocchi che qualcuno ha annunciato, si sono rivelati per quello che erano: una ripicca personale e il tentativo di demolire la mia figura con menzogne, falsità e cattiverie costruite ad arte, per nascondere, forse, comportamenti ben più gravi che i miei “accusatori’ stanno mettendo in atto. Ovviamente il Partito democratico non ha creduto a queste sciocchezze ed eccomi qui a lavorare, come ho sempre fatto, per il bene del Pd e del nostro territorio».

assemblea nazionale pd raffaela zagaria pd
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.