Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ato Rifiuti, il Pd si spacca di nuovo: Munno sfida Velardi per la presidenza

15 / 03 / 2017

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Partito democratico si spacca nuovamente sulla scelta del presidente all’aio Rifiuti. Oggi scadeva il termine ultimo per la presentazione delle candidatura ed oltre a quella annunciata del sindaco di Marcianise Antonello Velardi è arrivata anche quella di Luigi Munno, ex sindaco di Macerata Campania. La svolta è arrivata dopo ore di trattative febbrili che ha visto il gruppo che fa riferimento al consigliere regionale Gennaro Oliviero ed all’europarlamentare Nicola Caputo arrivare alla decisione di presentare comunque un proprio candidato contro la proposta di Carlo Marino e Stefano Graziano (con l’avallo del commissario provinciale Franco Mirabelli). Numeri alla mano, comunque, Munno parte in grande ritardo potendo contare solo su 4 voti certi, ma nelle prossime ore saranno aperte trattative con tutti i membri dell’Ato Rifiuti.

ato rifiuti luigi munno antonello velardi candidati partito democratico spaccato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.