Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

AULE INAGIBILI | Possibili pericoli nell'istituto: c'e' l'ordinanza di chiusura

07 / 11 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Emergenza alla De Amicis, il Comune chiude 6 aule e i bagni

Il Comune di Caserta ha disposto la chiusura temporanea di 6 aule e dei servizi igienici utilizzati dalle bambine della scuola materna De Amicis ubicati al piano terra, al primo piano ed al primo piano lato nord-ovest.

Il sindaco Carlo Marino e il dirigente del Comune Franco Biondi, dopo il sopralluogo effettuato nella giornata di martedì dai vigili del fuoco e dai carabinieri sollecitati dai genitori, hanno provveduto ad emettere un'ordinanza di chiusura sulla base della relazione dei vigili del fuoco che hanno rilevato possibili pericoli nell'istituto di Corso Giannone.

Dopo la forte ondata di maltempo che si è abbattuta sul Capoluogo tre giorni fa, l'edificio è stato vittima di forti infiltrazioni d'acqua che hanno causato la caduta dell'intonaco all'interno delle aule rendendole praticamente inagibili. Dei 6 locali interdetti, ben 4 erano utilizzati per le attività didattiche. Dunque ora si dovrà procedere con la messa in sicurezza. Nel frattempo i bambini svolgeranno le loro lezioni in altre aule dell'istituto, che seppur piccole per accogliere le classi coinvolte dal disagio, verranno comunque utilizzate in questo periodo di emergenza.

Sul fronte servizi igienici la problematica resta ed è molto più seria di quanto si possa pensare. Al momento i bagni a disposizione del plesso sono insufficienti e per ovviare all'emergenza la preside Tania Sassi ha chiesto al Comune l'istallazione di bagni chimici all'interno dell'edificio.



 

scuola chiusa de amicis caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.