Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Aumenta il biglietto della Reggia, Del Gaudio infuriato con la David: ‘Un colpo di coda scandaloso’

28 / 01 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Un colpo di coda gravissimo e scandaloso, cui non è stato posto riparo. Spero davvero che quello reso noto sia l'ultimo "regalo" fatto a Caserta dall'ormai e per fortuna ex soprintendente. Aprire un cancello per collegare la Reggia al Belvedere di San Leucio e incrementare il turismo, come chiediamo da anni, trova ostacoli e lacci. Programmare in silenzio e all'oscuro del territorio l'ennesima mostra di cui forse qualcuno potrà fregiarsi nel suo curriculum è risultato invece ancora una volta facilissimo, sovrapponendo un ulteriore costo a quello dei normali biglietti". Lo dichiara il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio a proposito dell'annuncio di un nuovo aumento del biglietto per la Reggia. "Discuterò anche di questo aspetto della programmazione nel corso del mio prossimo incontro con Massimo Bray - aggiunge il sindaco - Gli chiederò esplicitamente che ogni futura programmazione di eventi sia non solo condivisa con il territorio come chiede da anni la Città e tutti i suoi comparti produttivi ma sia definita solo attraverso una sostenibilità economica anticipata. Troppo facile far pesare il costo di mostre di cui non c'è nemmeno la certezza sul numero di visite che le gratificano su un dato di affluenza che invece è in continua discesa per la cattiva gestione del monumento. E a questo proposito anche i numeri molto bassi di affluenza durante l'ultima iniziativa serale la dicono lunga sull'incapacità di adeguare l'offerta ai tempi, con formule diversificate ed efficaci. Ora c'è il modo di invertire questa disgraziata rotta, vogliamo che ci sia".
caserta reggia biglietto aumento aumento turisti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.