Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Aversa, massacra di botte la convivente. In casa trovata anche droga

02 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I militari del Nucleo Operaio e Radiomobile di Aversa, durante la scorsa notte, sono intervenuti in una abitazione di via Costantinopoli ad Aversa a seguito di una segnalazione da parte di una giovane donna rumena di 34 anni, che stava subendo un’aggressione dal proprio convivente. I carabinieri, giunti sul posto, prontamente bloccavano l’uomo di nazionalità algerina, Merabet Youcef, classe 73, il quale al fine di sottrarsi al controllo degli operanti tentava la fuga. Nel corso della perquisizione personale, poi, i carabinieri rinvenivano anche 9 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, già suddivisa in dosi pronte alla vendita, che veniva sottoposta a sequestro. L’uomo, quindi, veniva tratto in arresto in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e detenzione e spaccio sostanze stupefacenti.
Cronaca Aversa arresto carabinieri carabinieri droga
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.