Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Elezioni Aversa, Menditto: "Il candidato sindaco sarà una scelto dalla base"

22 / 12 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Arriva mezzo stampa una nota del responsabile cittadino del partito Fratelli D'Italia di Aversa, Antimo Menditto, in merito alle prossime elezioni amministrative ed in particolare riguardo la scelta del candidato sindaco che dovrebbe unire i partiti del centro destra aversano. "Ho appreso dal giornale che Fratelli D'Italia di Aversa proporrebbe al tavolo delle trattative del centro destra il nome dell’imprenditore Antonio di Lella come candidato sindaco. Lo spirito con cui nasce ad Aversa il partito della Meloni, di cui sono il responsabile cittadino, - spiega Menditto - è quello di lavorare insieme al gruppo locale da cui nascono idee, condivisioni su candidati e programmi con cui proporci all’elettorato, il nostro programma politico in questo momento è quello di aggregare forze nuove al supporto delle nostre idee con le quali cercheremo di rappresentarle in consiglio comunale, con consiglieri giovani con la voglia di fare, uscendo da quelle logiche con le quali si è governato ad Aversa. Riconosco l’amicizia consolidata dell’imprenditore di Lella con l’ex assessore Gennaro Morra, - continua il responsabile di Fratelli D'Italia - che investe un ruolo verticistico all’interno del nostro partito,ma questo non basta per la nuova politica che si sta intraprendendo nel nostro gruppo, il nome del candidato sindaco in primis deve essere condiviso fra tutti i componenti del direttivo e dalla base, poi successivamente verrà portato al tavolo delle trattative. L’obiettivo di fdi aversa è quello di riunire tutte le forze del centro-destra, quindi il nome del candidato sindaco non solo deve essere condiviso al nostro interno ma anche con cui condividiamo il programma elettorale".

aversa elezioni fratelli ditalia sindaco antimo menditto antonio di lella
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.