Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

E' morto il fondatore delle chiese evangeliche Nuova Pentecoste

10 / 01 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Lunedì, 9 gennaio alle ore 19:00, il pastore Remo Cristallo come ha sempre desiderato, ci ha lasciato dopo aver servito fino all'ultimo il Signore. In punta di piedi ha lasciato questo terrestre albergo per entrare nella gloria del Padre. Nato il 20 luglio  1940  è il fondatore del movimento delle chiese evangeliche Nuova Pentecoste con sede principale in Aversa. Orfano di guerra, compiuti gli studi,  intraprende la carriera di sottoufficiale dell’aereonautica che fu di suo padre e che lascerà nel 1976 per dedicare più tempo al ministerio pastorale ed alla cura delle anime. Aveva iniziato il suo cammino cristiano all’età di 16 anni nelle chiese pentecostali del napoletano  appartenenti alle Assemblee di Dio in Italia (ADI). Le prime esperienze di predicazione segnalano il talento che Dio gli ha donato, al punto che il conduttore della Chiesa, il Pastore Pasquale Di Martino, lo incoraggiò a proseguire per la strada del ministerio pastorale. Col trascorrere degli anni costituisce nell’ambito della Chiesa Cristiana Evangelica ADI di Secondigliano una scuola per i giovani divenendone il direttore. Essa diventa una fucina di talenti e da quella preparazione spirituale sorgono diverse Chiese pentecostali che ancora oggi esistono nel Napoletano. È la stagione delle radio libere, che si diffondono rapidamente in tutta Italia. Il giovane pastore ha l’intuizione di inserirsi nell’ambito delle medie frequenze con una radio libera: “Radio Nuova Casale” che ha un’impronta culturale e di riflesso spirituale in un contesto territoriale sofferente per la presenza della criminalità organizzata. È questo il tempo in cui Remo Cristallo viene incaricato dal comitato di zona delle Assemblee di Dio in Italia (ADI) ad avviare la prima radio evangelica campana: Radio Evangelo, che inizia a trasmettere da Napoli ed è tutt’oggi operante. Negli anni successivi l’entusiasmo giovanile e il conseguente attivismo del gruppo, sostenuto anche dalla figura ministeriale del Past. Gennaro Alvino, danno vita ad un nuovo ministerio nell’agro aversano. A partire dagli anni ‘80, a ridosso del terremoto che colpì tutta l’area campana, inizia la crescita della Chiesa di Aversa, a tal punto che nacque la necessità di trovare un nuovo locale di culto capace di accogliere i nuovi fedeli. In quel contesto, nell’anno 1986, si inaugura la “Chiesa tenda” una tensostruttura capace di contenere un migliaio di membri oltre agli uffici pastorali. Per i successivi 18 anni, la Chiesa tenda sarà la sede di tutte le attività del ministerio. Questi sono, anche, gli anni in cui si decide di adottare il nome “Nuova Pentecoste”. La sede centrale è attualmente ubicata nelle strutture in via Gramsci ad Aversa. Il ministerio della chiesa “Nuova Pentecoste” di Aversa è tra i più fiorenti dell’area; conta alcune migliaia di membri e funge da polo direttivo per un circuito di 15 chiese locali site prevalentemente in Campania con chiese presenti a Napoli, Caserta, Avellino, e altre ubicate nell’agro aversano. Il pastore Cristallo ha inteso interpretare una predicazione pentecostale legata alle radici storiche del risveglio pentecostale italiano, ma anche pragmatica capace di raccogliere la sfida di stare al passo dei tempi nella società post-moderna italiana, senza peraltro compromettere l’insegnamento biblico. Fondatore del Movimento delle chiese evangeliche “Nuova Pentecoste” che raggruppa 50 chiese ed è da queste riconosciuto come un apostolo, è anche fondatore del canale televisivo cristiano “Teleoltre”. È altresì fondatore di una O.N.G. (Organizzazione non governativa) denominata AMEN che svolge progetti missionari nei paesi del terzo mondo; è presidente in carica della Federazione delle chiese Pentecostali in Italia, un organismo che rappresenta circa 500 chiese e le maggiori denominazioni pentecostali italiane e presidente emerito della Consulta Evangelica. Per un ultimo saluto a un uomo che ha segnato la storia dell’evangelismo pentecostale, non solo in Italia, è stata allestita una camera ardente nei locali della chiesa in Aversa, via Gramsci 78, a partire dalle ore 13 di oggi, martedì 10 gennaio. I funerali avranno luogo domani, mercoledì, alle ore 11:00 nello stesso luogo. La salma sarà poi sepolta nel cimitero evangelico di Napoli.

aversa morto pastore remo cristallo evangelici funerali
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.