Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MOVIDA VIOLENTA | Scoppia una rissa in pieno centro: calci e pugni tra una decina di ragazzi. Uno grave trasportato in ospedale

13 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un ennesimo episodio di rissa con gravi conseguenze verificatesi nella movida aversana. Ragazzi se le danno di santa ragione, resta un ferito in terra. Ancora un grave episodio di violenza messo in atto da giovanissimi. È di un ferito grave ricoverato in ospedale e di una possibile denuncia per tentato omicidio e lesioni personali gravi verso ignoti,  il bilancio di una rissa furibonda scatenatasi ieri sera in zona via Garofano ad Aversa, nei pressi di un bar.

Nel corso della lite, un ragazzo del posto è stato picchiato selvaggiamente da un gruppo di ragazzi, che lo hanno colpito, questo secondo indiscrezioni, poi lasciato a terra privo di sensi. Il ferito sembrerebbe aver riportato un trauma cranico e facciale, ma non è in pericolo di vita.

I cittadini presenti in zona, sentite le richieste di aiuto e vedendo il ragazzo sanguinante in terra, hanno richiesto i soccorsi. Sul posto immediato l’arrivo dei sanitari del 118 che lo hanno medicato e trasportato d’urgenza presso il pronto soccorso dell’ospedale “Moscati” di Aversa.

Sul posto anche le forze dell’ordine, che sembrerebbero aver avviato le indagini: uno spintone e dei pugni hanno fatto perdere l’equilibrio al ragazzo che è caduto rovinosamente in terra, sbattendo la testa, ma grazie alle telecamere in zona potrebbe essere identificato l’aggressore.

MOVIDA VIOLENTA rissa giovani aversa ospedale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.