Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CHIUSO UNA PARTE DEL DON BOSCO | Azione legale per schiamazzi dei vicini contro l' oratorio dei Salesiani

22 / 11 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Cè una realtà in città che da oltre 120 anni si prende cura dei ragazzi e delle ragazze nelle fasi più difficili e complicate della loro crescita, quelle dell'infanzia e dell'adolescenza, spesso affiancando nell'azione educativa, soprattutto nel periodo estivo quando le scuole sono chiuse, i genitori che lavorano. Si tratta della Casa Salesiana e in particolare dell'oratorio, che con l'iniziativa «Estate ragazzi», accoglie giovani e giovanissimi offrendo un luogo di cultura e svago.

In 120 anni generazioni di casertani hanno passato interi pomeriggi negli spazi dell'oratorio che dà su via Roma. Si impara a suonare, danzare, recitare, disegnare e dipingere persino a cucire e cucinare. Ancora oggi quel luogo ospita centinaia di ragazzi senza distinzioni di cultura, appartenenza sociale e confessione religiosa che condividono esperienze e intraprendono amicizie.

In estate, in particolare, sono circa 500 i ragazzi quotidianamente impegnati in attività ludiche, in giochi di gruppo, musica, escursioni in piscina od in montagna. E fino a qualche anno fa tutta questa operatività non dava fastidio. Da quando, invece, adiacenti alla struttura religiosa, sono stati edificati alcuni condomini sono cominciati i problemi.

Alcuni residenti non tollerano ciò che accade e si sono attivati per zittire l'oratorio. Così hanno intrapreso un'azione legale per riportare il silenzio dove c'è la gioiosa ma rumorosa attività giovanile. E da alcuni anni i Salesiani sono sotto osservazione» sottoposti a continui accertamenti da parte del Citi, il tecnico indicato dal giudice, mentre sono state installate stazioni di rilevamento per l'inquinamento acustico ed effettuate riprese video.

Da ieri è operativa la sentenza opo essersi rivolti all’autorità giudiziaria, hanno ottenuto di fatto la chiusura dell’oratorio dei Salesiani di Don Bosco, in via Roma. La Falchetti è la società sportiva dei Salesiani, e oltre a continuare a pagare il mutuo per un prestito di 600.000 euro hanno fittato altre strutture e contattato la ditta per il trasporto in bus dei ragazzi in altre strutture sportive e ricreative. 

LA PRECISAZIONE -  L'ORATORIO NON CHIUDE. Al Momento i ragazzi non possono usufruire di alcuni spazi, vale a dire quelli adiacenti agli edifici abitati, ma le attività continuano a svolgersi tranquillamente in altre zone dell'oratorio.

Dal martedì al sabato dalle 16.30 alle 20.30; la domenica dalle 10.00 alle 13.00; dalle 17 alle 20.30. L'ORATORIO sarà aperto per accogliere tutti i ragazzi di Caserta, continuando la missione educativa di Don Bosco: fare dei giovani dei buoni cristiani e degli onesti cittadini.

 

SALESIANI DON BSCO caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.