Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Basket U17, la Juvecaserta vince ma non convince

03 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Terza di campionato per la formazione Giovanile U17 della Juve Caserta, priva ancora di Orabona e Avizzano, che ospita in casa i pari età della Pall. Agropoli di Coach Paternoster. Partita non priva di emozioni, che vede la Juve alle prese con una squadra piuttosto ostica e dalle caratteristiche tecniche non pronosticate in pregara.  Primo quarto equilibrato, con le due squadre che cercano di fare il gioco, ma con la Juve che proprio non riesce ad esprimere al meglio gli schemi preparati in allenamento. Tante palle perse e rimbalzi falliti ed il primo quarto si chiede con un 13 a 15. Il secondo quarto prosegue sulla falsa riga del primo , con Agropoli aggressiva su tutti i palloni e Caserta che non riesce a trovare la via del canestro con facilità.  Tanti gli errori anche dalla lunga distanza con Rea non in serata di grazia.  Il quarto si chiude così con un 18 a 16 di parziale ed il punteggio in piena parità sul 31 a 31. Nel terzo quarto al rientro dagli spogliatoi si comincia ad intravedere qualche sprazzo di gioco, con Russo che si mette ancora in evidenza sia in difesa sia in attacco. Il pressing a tutto campo dell’Agropoli imbriglia molto i giochi dei casertani che però, nonostante le tante palle perse, riescono a chiudere il quarto con un + 5. L’ultimo quarto vede un continuo ribaltamento di fronte con le due squadre rincorrersi punto a punto senza mai riuscire a piazzare il break decisivo, ma la Juve  riuscendo a controllare i minuti finali si aggiudica la gara con il risultato di 71 a 67. Tornando ad analizzare i 40 minuti della partita si evidenzia che Coach Posillipo dovrà adoperarsi molto   per alzare il livello di attenzione e concentrazione dei suoi ragazzi, e ci sarà da lavorare molto in palestra per migliorare l’intesa ed il gioco di squadra.
Caserta Sport basket JuveCaserta JuveCaserta under 17
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.