Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La Juvecaserta sfiora un'altra incredibile rimonta: Milano vince 91-86

10 / 03 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Juvecaserta perde, ma con onore, il recupero con Milano (91-86) che torna ad essere capolista solitaria del campionato di Lega Basket. I bianconeri di coach Sandro Dell'Agnello restano agganciati fino alla fine alla partita grazie ad un'ottima rotazione di tiri e ben 6 giocatori in doppia cifra. Numeri che, purtroppo, non sono bastati per fermare le scarpette rosse ma che servono per guardare con maggiore fiducia alla nuova trasferta di domenica a Cantù.

LA GARA. La partenza è tutta di marca milanese: Gentile (al rientro nel quintetto) si fa stoppare da Downs, i compagni firmano un 6-0 di parziale subito rintuzzato dai bianconeri grazie alle bombe di Giuri, Downs e Siva. La gara viaggia su ritmi molto alti e questo fa bene a Milano che sfrutta una panchina molto lunga: Repesa pesca dalla panchina Lafayette che firma 8 punti consecutivi che permettono ai padroni di casa di allungare per la prima volta (23-18 al 8'). I bianconeri provano a restare agganciati al match, ma Sanders firma altri 5 punti con tanto di canestro sulla sirena e Milano va al primo 'stop&go' avanti di 8 (28-20 al 10').

Caserta trova maggiori difficoltà a trovare la via del canestro e Milano sfrutta il momento per allungare con Sanders e Barac, mentre Caserta s'affida a Cinciarini ed ai liberi di Siva. I padroni di casa sfruttano il fisico (e la panchina) per fare la voce del leone: Simon e Lafayette costruiscono così il 47-34 del 17' che sembra tagliare fuori dalla partita Caserta. Nel momento più delicato esce però fuori Bobby Jones che, dopo un inizio non proprio felice, accorcia praticamente da solo le distanze e permette ai bianconeri di chiudere alla pausa lunga sotto solo di 10 punti (51-41 al 20').

Il rientro sul parquet è da shock per Caserta: Gentile, Cinciarini e Batista allungano fino al 63-45 con Milano che assapora già la vittoria. Il solito Jones e Cinciarini (quello bianconero) ridanno un po' di fiato ai viaggianti con l'attacco di Milano che ha un passaggio a vuoto. Ne approfittano subito gli uomini di coach Dell'Agnello con 2 bombe di Slokar nel giro di pochi secondi che, di fatto, riaprono la gara in un amen. Il canestro per Milano diventa piccolissimo e la tensione sale alle stelle quando Bobby Jones e Siva riportano la Juvecaserta ad un solo possesso di distanza. Ci prova Alessandro Gentile a togliere un po' di castagne dal fuoco a coach Repesa firmando gli ultimi punti del quarto che Milano chiude avanti ma di appena 5 lunghezze (68-63 al 30').

Quattro punti del capitano di Milano (nato a Maddaloni) permettono ai padroni di casa di allungare nuovamente, ma Slokar e Hunt non lasciano scappare la capolista. Daniele Cinciarini con 4 punti consecutivi impatta e Giuri firma anche il sorpasso (72-74 al 34'). Milano è in bambola ed ancora una volta viene presa per mano da Alessandro Gentile che conquista e realizza 2 liberi. Repesa ripesca dalla panchina Simon che trova subito il canestro, ma Hunt e Siva dimostrano di essere nel match. A spezzare l'equilibrio ci pensano Sanders e Lafayette che firmano 6 punti in un amen che sembra spezzare le gambe a Caserta. Un gioco da 3 di Siva ridà fiato ai 100 tifosi bianconeri presenti a Milano, ma 2 punti recuperati dalla spazzatura di McLean permettono a Milano di presentarsi all'inizio dell'ultimo giro di lancette con un possesso pieno da difendere. Gentile si dimostra glaciale ai liberi, mentre Cinciarini regala l'ultima speranza con la bomba del -3 a pochi secondi dalla fine. Il capitano (made in Caserta) di Milano però è una sentenza dalla lunetta ed al Cincia casertano non riesce l'ultimo miracolo. Finisce 91-86 per Milano con Dell'Agnello che, però, può ritenersi soddisfatto per le risposte dei suoi giocatori.

MILANO-JUVECASERTA 91-86

(28-20; 51-41; 68-63)

MILANO. McLean 6, Lafayette 14, Gentile 17, Cerella, Macvan 10, Magro ne, Vecerina ne, Cinciarini A. 8, Sanders 14, Barac 2, Simon 12, Batista 8. All. Repesa

JUVECASERTA. Downs 8, Siva 16, Hunt 14, Cinciarini D. 16, Gennarelli ne, Ventrone ne, Jones 11, Ghiacci, Giuri 11, Ingrosso ne, Slokar 10. All. Dell'Agnello

juvecaserta milano 91 86 tabellino cronaca basket
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.