Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Benevento vuole `rubare` comuni casertani per non scomparire. No secco di Zinzi che annuncia: "Vogliamo annettere Giugliano"

02 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una richiesta di deroga al governo sull'accorpamento della Provincia di Benevento previsto con il decreto sulla Spending review, convertito in legge dal Parlamento. E' la proposta che ermerge al termine del tavolo dedicato al riordino della Conferenza permanente Regione-Autonomie locali in Campania. La richiesta verra' inviata alla Giunta regionale, che decidera' se ratificarla e trasmetterla quindi al governo, entro il termine fissato al 24 ottobre. "Considerato che Benevento non soddisfa i requisiti di estensione territoriale e numero di abitanti - spiega l'assessore regionale con delega ai Rapporti con le Autonomie locali, Pasquale Sommese- e che nessun Comune dall'area circostante ha dato la propria disponibilita' per l'annessione a questa provincia, chiederemo al governo una deroga, sulla base dei sei milioni di abitanti della Campania, della sua storia e delle tradizioni e in base alla centralita' della regione nel Mezzogiorno, anche in riferimento alle politiche di coesione e territorializzazione dell'Ue". Se la richiesta non dovesse essere accolta, aggiunge l'assessore, "la provincia di Benevento sparira'". Parallelamente la Regione proseguira' sulla strada del "ricorso alla Corte costituzionale contro il provvedimento che decide il riordino attraverso un decreto del Consiglio dei ministri". Ed il presidente della Provincia di Caserta Domenico Zinzi è ancora più netto: “I Comuni del Casertano, come quelli del Beneventano, non intendono approdare ad altre Province. Per quanto riguarda il discorso legato alla Città metropolitana, non ha alcun fondamento pensare di annettere una parte del Casertano alla città metropolitana di Napoli. Anzi, noi dovremmo completare la fascia costiera, passando dagli attuali 44 km che ricadono nel nostro territorio ai 48 totali. Sono Giugliano e il suo comprensorio che dovrebbero passare con la provincia di Caserta. Non si può certo pensare di salvare la Provincia di Benevento togliendo Comuni e fette di territorio alle altre province”.
Caserta Politica Maddaloni Sant`Arpino Sant`Arpino Alife
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.