Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

USURA | Chiesti 7 anni di carcere al noto proprietario del bar al centro citta'

22 / 05 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si è conclusa questa mattina, la requisitoria che vede coinvolto l' ex titolare del Bar Giacomino di Capua e di diverse altre attivita' dislocate nell'hinterland, Beniamino Simone. Il PM della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha richiesto 7 anni di reclusione, quattro anni per usura e tre per possesso di arma da fuoco. L’uomo è attualmente in libertà, essendo da poco decaduto l’obbligo di firma.

Beniamino Simone fu arrestato nel Dicembre 2016, accusato di usura e colto in flagranza di reato. Ad arrivare a lui la denunzia di una sua vittima di usura e di una lunga attivita' di pedinamento e monitoraggio che portatarono a trovare i riscontri in molto materiale sequestrato durante le perquisizioni effettuate nell'abitazione e nelle attivita' commerciale.

 

Beniamino Simone usura capua
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.