Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Bilancio, i socialisti annunciano ricorso: "E` tutto illegittimo"

02 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Partito socialista di Mondragone promuove un ricorso per impugnare ciò che è stato "illegittimamente" deliberato nell’ultimo Consiglio Comunale. "Il riequilibrio di Bilancio e tutti gli atti propedeutici al documento finanziario - afferma il segretario cittadino dei socialisti Antonio Taglialatela - devono passare obbligatoriamente per le Commissioni competenti, mi chiedo ancora cosa hanno votato i Consiglieri". E poi aggiunge: "Appena arriva lo spettro del “tutti a casa” nel centrodestra che scoppia, tutto torna ad essere, come d’incanto, come prima. Come se fosse successo nulla. Chi ha votato contro “improvvisamente” coccola il bravo ragazzo, folgorati, non si sa se, sulla via di damasco o sulla via del presto ritorno a casa! La vecchia politica che si ripresenta con la faccia del “bravo ragazzo”. Ma i 14 milioni di euro di debiti che i cittadini devono pagare, dovuti alle scorse amministrazioni dove lui governava gridano ancora vendetta. Si apre la crisi Amministrativa? Accerchiamento? A noi non interessa, alla Città interessa avere una classe di governo all’altezza del compito. Una sola parola, ridicoli, andate a casa: sono trascorsi cinque mesi e invece di affrontare e risolvere i tanti problemi il Pdl preferisce giocare a fare la politica. Oggi s'impone l'esigenza di mettere al bando i famelici noti soggetti che fanno politica da anni in questa città solo per familismo ed interessi personali, perpetrando una politica autodistruttiva e dannosa alla comunità. Basta con i soliti volti che manifestano la loro perenne discesa in campo".  
Politica Mondragone Cultura Sant`Arpino Sant`Arpino Alife
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.