Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il bilancio passa con 15 consiglieri, Tozzi non vota e si mette fuori dalla maggioranza

19 / 04 / 2017

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Enrico De Cristofaro può sorridere. Il sindaco di Aversa ha incassato oggi il via libera dal consiglio comunale sul bilancio di previsione che è stato votato da 15 consiglieri di maggioranza. Solo sei i voti contrari (Marco Villano, Alfonso Golia, Elena Caterino, Mazzoni, Gianpaolo Dello Vicario e Rosario Capasso), mentre erano assenti al momento del voto Nicla Virgilio, Paolo Santulli e Giovanni Innocenti (con quest’ultimo in fase di avvicinamento alla maggioranza). Non sono mancati però i problemi in maggioranza. Il gruppo di Noi Aversani ha votato sistematicamente contro tutti gli emendamenti presentati (compresi quelli di maggioranza) mentre Mario Tozzi non ha votato il bilancio, mettendosi di fatto alla porta. E su questo ci sarà a breve una richiesta di chiarimento al sindaco De Cristofaro, con una presa di posizione netta nei cofnronti del consigliere dissidente.

Per velocizzare la discussione sul bilancio preventivo, si è deciso di rinviare buona parte degli emendamenti con la promessa di ridiscuterli in un prossimo consiglio comunale come variazioni di bilancio. "Abbiamo dimostrato di non essere interessati a fare sterile ostruzionismo di voler dare il nostro fattivo apporto a cambiare la città in meglio” hanno dichiarato i consiglieri comunali del Partito democratico in merito alla scelta di ritirare la maggior parte degli emendamenti dopo che la maggioranza si è impegnata con voto in aula a portare in consiglio comunale variazioni di bilancio che concretizzeranno quelli più significativi e cioè: la creazione di un marchio “made in Aversa”, l'istituzione di borse di studio per start up, l'acquisto di libri per la biblioteca comunale, il contributo alle famiglie disagiate, l'acquisto e l'installazione di Dehors in piazza Vittorio Emanuele, il miglioramento delle attrezzature tecnologiche dell'aula consiliare per incentivare la partecipazione dei cittadini, il concorso dii idee per realizzare un'opera da dedicare a Don Peppe Diana, il fondo di solidarietà per i nuovi nati in situazioni di fragilità economica e il contributo alle famiglie disagiate per l'acquisto di farmaci di fascia c. "Resta comunque il rammarico per l'atteggiamento di netta chiusura nei confronti di altri emendamenti, bocciati, tra cui quello volto a tutelare il progetto della pista di atletica pertanto continueremo a batterci utilizzando tutti gli strumenti in nostro possesso affinché l'argomento arrivi nuovamente all'attenzione del civico consesso”.

aversa bilancio approvato mario tozzi noi aversani giovanni innocenti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it