Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Blitz dei Nas in un frantoio, sequestrate 20 tonnellate di olive pronte per il mercato casertano

15 / 11 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Gli agenti del Nas dei carabinieri hanno sequestrato questa mattina 20 tonnellate di olive da tavola nel casertano. Un’operazione, condotta in collaborazione con l’Asl di Santa Maria Capua Vetere, scattata dopo il blitz in un’industria di lavorazione delle olive con annesso frantoio, durante il quale è emerso che le olive venivano essiccate con un forno industriale arbitrariamente installato nel locale e che non possedeva i necessari requisiti tecnici e igienici. I carabinieri hanno quindi posto i sigilli a 14 tonnellate di olive già confezionate ed etichettate pronte per la distribuzione, ed ad altre 5 tonnellate stoccate in 34 bidoni di plastica all'aperto e senza etichetta, indicazione di provenienza e data di scadenza per le quali il proprietario non è stato in grado di fornire prove sulla tracciabilità.

caserta sequestro olive frantoio nas carabinieri
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.