Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

BOMBA D' ACQUA | Danni in tutta la provincia: alberi caduti e sottovia allagati

04 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una bomba d'acqua quella che si è abbattuta questo pomeriggio su Caserta e provincia, con l'allerta meteo diramata dalla protezione civile dalle 14 alle 20 proprio per le piogge. Il temporale a Caserta è stato annunciato da forti e prolungati tuoni e da continui black out prima che la pioggia ha iniziato a scrosciare copiosamente sul capoluogo.

A San Nicola la Strada si è verificata una vera e propria tromba d'aria con alberi spezzati, in via Trieste a due passi dalle auto in sosta, e tende da esterni danneggiate. Problemi anche a Marcianise dove i vigili del fuoco sono impegnati nella zona dell'ospedale. A Recale tombini saltati e strade allagate.  

A Caserta, come sempre, sottopassi al limite dell’agibilità, con uno, quello di viale Lincoln, allagato e straripante. Chiuso per più di un'ora. Sulla strada che da Maddaloni porta ai centri commerciali, alberi a terra e file chilometriche anche in un giorno in cui di traffico non ce n’è. Ma siccome è successo a un paio di chilometri dai centri commerciali presumibilmente pieni, la coda si è sicuramente sviluppata.

Allagato anche il nuovo sottopasso di via Cancello a Maddaloni. Il battesimo del primo temporale è stato un disastro. Chiuso, con un paio di poveri operai, riteniamo della Provincia, a lavorar di ramazza per tirar fuori l’acqua.

A Recale il fango che scende dalla campagna, ha causato un vero disastro in via Sabin a Recale. Discorso simile anche in via Municipio con il bar Calenda completamente allagato. Anche a Portico e Macerata diversi allagamenti, la solita via Piccirillo. Mentre a Musicile la rotonda è completamente scomparsa, anche in questo caso alleghiamo le foto. Situazione impressionante anche a Macerata in via Rovereto, completamente allagata, quattro le macchine bloccate.

Danni anche a Capua, Santa Maria Capua Vetere, Portico, Casapulla, Gricignano d'Aversa, Carinaro, Teverola e soprattutto Marcianise tra tegole volate via, alberi spezzati ed allagamenti che hanno costretto i vigili del fuoco a fare gli straordinari.  

 

bomba dacqua allagamenti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.