Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Bosco riunisce la sua maggioranza a cena a Casagiove: siglato il patto di ferro

16 / 06 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Giovedì sera la maggioranza consiliare di Casapulla si è riunita presso un noto locale del limitrofo paese di Casagiove per tracciare un bilancio dei trascorsi tre anni e per dettare le linee programmatiche degli ultimi due. Presenti tutti i 12 membri della maggioranza, tra i quali è stato siglato un vero e proprio patto di ferro progettuale. L’obiettivo dell’incontro è stato centrato in pieno, in quanto in maniera corale e con un piacevole contraddittorio sono stati affrontati i diversi aspetti della vita amministrativa del Comune di Casapulla, dalle macro-questioni relative al Piano Casa, al Piano urbanistico comunale ed all’ampliamento del cimitero, allo sviluppo delle problematiche di tutti i giorni. Sull’esito della riunione il sindaco Bosco ha così dichiarato: «Sono molto soddisfatto dell’incontro dell’altra sera. E’ stata un’importante occasione per avere un’ulteriore conferma di quanto i membri della maggioranza che mi sostiene siano qualificati e sensibili alle diverse istanze dei cittadini. Un confronto periodico con assessori e consiglieri comunali al di fuori delle consuete mura della Casa Comunale ritengo sia fondamentale per comprendere al meglio il valore delle esigenze di quella parte della collettività la cui eco non riesce a pervenire sempre in Comune, ma che spesso e volentieri viene raccolta dalla disponibilità e dalla presenza degli amministratori in paese, cui va il mio plauso. Pertanto, è anche e soprattutto nei confronti del soddisfacimento di tali esigenze che verrà rivolta l’attività amministrativa dei prossimi mesi, in linea con la copertura del programma elettorale sancito alle scorse elezioni del 2009».
Politica Casapulla Noi Reporter Salute Salute paintball
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.