Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Botte e violenza al pronto soccorso, familiari di un paziente aggrediscono vigilantes e infermieri

02 / 01 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Familiari impazziti al Pronto Soccorso dell'ospedale di Aversa. Due persone hanno infatti aggredito il vigilantes di turno e danneggiato la porta di ingresso al triage, l’ufficio deputato a stabilire le entità delle urgenze. Secondo una prima ricostruzione verso le 12 un 37enne residente a Casandrino (Na), ha iniziato a inveire contro un infermiere di turno al triage, per poi prendere al calci la porta. L’uomo riteneva infatti che a sua moglie, dopo un paio di ore di attesa, non sarebbe stata rivolta l’attenzione dovuta. Con lui si sarebbe poi unito un secondo paziente. Il vigilantes è poi intervenuto per cercare di riportare la calma ma è stato a sua volta aggredito riportando lesioni leggere. Il 37enne di Casandrino è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria dai carabinieri della locale stazione per i reati di lesioni personali colpose e danneggiamento.

aversa aggressione pronto soccorso familiari paziente infermieri
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.