Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Calcio. Una doppietta di Sibilli spegne l'Aversa Normanna: la Sicula porta a casa i 3 punti

09 / 04 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La vittoria contro il Gela ha rinvigorito l’Aversa Normanna, che adesso inizia a sperare nella salvezza diretta (senza passare dai play out). Sulla strada verso l’obbiettivo per gli uomini di Chianese c’è un’altra siciliana: la Sicula Leonzio dell’ex Porcaro e di Ciccio Cozza, vera sorpresa del torneo. Il match è avvincente e alla fine lo vince la Sicula Leonzio, prima in classifica con 10 lunghezze sulle inseguitrici.

LA GARA. Per Mister Chianese ancora squalifiche pesanti. Restano ad Aversa i due espulsi della passata giornata, ovvero Scalzone che attraversava un momento d’oro e Sozio, oltre all’altro squalificato Nappo. Infortunati e anche loro out per la trasferta siciliana anche Venditti, Buono e Laringe. Cambia il modulo per i Normanni che si schierano con il 3-5-2. In porta va Lombardo con Mangipia, Guastamacchia e Terracciano a formare il trio di difesa. Sugli esterni Ciocia e Del Prete. In mediana Cigliano, Trofo e Marzano, di punta Guillari con Esposito. Per Cozza invece pochi dubbi. Solito 4-3-3. Porcaro guida la difesa, di punta il mattatore della gara d’andata Ricciardo. In mediana Catinali a dirigere le operazioni.

Inizio incontro shock per gli ospiti che al 3’ subiscono la doccia gelata. Leggerezza difensiva della Normanna che lascia palla a Ricciardo, passaggio in mezzo e Sibilli interviene siglando il vantaggio. Al 5’ ancora la Sicula vicino al gol con Gallon che di testa sfiora l’incrocio dei pali. La Normanna inizia a giocare tardivamente e al 15’ arriva il primo squillo verso la porta dei siciliani. Marzano con un bel destro impegna Polverino, che blocca in due tempi. Ancora un’occasione per la Normanna al 31’. Stavolta è Esposito che si gira bene con il mancino, Polverino ancora bravo a deviare in corner. Sul finire del tempo arriva la chance per il raddoppio siciliano con Sibilli. Bolide dell’estrerno, stavolta è Lombardo bravo a deviare la sfera.

Nella ripresa arriva il primo cambio della Sicula al 53’ con Savanarola che subentra a D’Amico. Cozza cerca di coprirsi maggiormente con un 4-4-2. Al 62’ dopo una fase di stallo della partita arriva il raddoppio dei siciliani. Lancio lungo di Porcaro, velo geniale di Ricciardo che innesca ancora Sibilli. Tocco sotto e 2-0 per i padroni di casa. La Normanna sostituisce Mangiapia e Trofo con Di Prisco e Cassetta. Nella Sicula Assenzio entra al posto di Gallon. Ultimo cambio per Chianese che si gioca la carta Mariani per Cigliano. Proprio Mariani al 77’ sfiora il gol con un gran tiro a giro che sibila alla sinistra di Polverino. Al 79’ arriva il meritato 2-1. Guillari sfrutta un buon lancio di Guastamacchia, vince il contrasto con Polverino e a porta vuota sigla la rete che accorcia le distanze. All’84’ chance per Ricciardo che conclude in porta da buona posizione, solo palo esterno per lui. Gli ultimi minuti sono di marca granata. Ciocia sfiora il gol all’88’ con un bel tiro, sfera deviata ancora in corner. Dopo 3’ di recupero termina la partita con la Sicula Leonzio che si conferma sempre più leader della classifica.

La Normanna si arrende in terra siciliana, ma dimostra ancora una volta di essere viva. La Sicula Leonzio è stata cinica e ha saputo raggiungere i tre punti, vitali per la lotta promozione. I siciliani sono ad un passo dalla Lega Pro, per gli Aversani bisogna continuare a lottare per evitare i play out. (Antonio Di Bello)

SICULA LEONZIO. Polverino, Orefice, Porcaro, Scoppetta, Cacciola, Catinali, Gallon (70’ Assenzio), Marino, D’Amico (53’ Savanarola), Sibilli, Ricciardo. PANCHINA. Biondi, Orefice, Lomasto, Cerra, Labbenia, Lia, Randis. All. Cozza.

AVERSA NORMANNA. Lombardo, Mangiapia (66’ Cassetta), Guastamacchia, Terracciano, Del Prete, Ciocia, Marzano, Cigliano (74’ Mariani), Trofo (66’ Di Prisco), Esposito, Guillari. PANCHINA. Maraolo, Gambardella, Mauriello, Topo. All. Chianese.

ARBITRO. Nicola Donda di Cormons. ASSISTENTI. Francesco Savalla di Padova e Andrea Torresan di Bassano del Grappa.

NOTE. Ammoniti: Marzano, Mangiapia, Guastamacchia e Esposito per l’Aversa Normanna. Recupero: 1’ p.t., 3’ s.t.. Angoli: 6 a 3 per la Sicula Leonzio.

RETI. 3’ e 62’ Sibilli (S), 79’ Guillari (A).

calcio sicula aversa normanna 2 1 tabellino cronaca
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.